A Travellerspoint blog

First pint is the better one

storm

L' odore dei pub, santo cielo, me l'ero quasi dimenticato. Quel misto di birra, sudore, musica che ti coglie impreparato ogni volta che varchi quella porta, e ti ritrovi non sai nemmeno bene come a parlare con il vicino al banco, a sorridere, e tutto ti sembra più leggero e la stanchezza vola via. Volano via anche le sfighe del giorno ( in ordine scarpa rotta e trolley scassato ) e tutto ritorna al posto giusto, con i sorrisi di chi ti è venuto a prendere in aeroporto e che ti ha visto crescere e diventare donna. E nemmeno trovarsi, passeggiando, davanti al posto che avevi scelto per la cena di capodanno, fa così male. Il colpo al cuore è solo momentaneo. È come se fosse un'altra vita, una passione non colta, una strada differente. C'è una nuova persona che passa davanti al the church, una persona che come recita la filastrocca cambia in se stessa.
Sono riuscita a non piangere, atterrando. Anche se vedere la costa, la bassa marea, le case a schiera mi ha fatto ribollire l'anima. Scesa dal bus ho sentito subito quella strana sensazione che mi coglie ogni volta che arrivo qui: quella familiarità incredibile, come se non me ne fossi andata mia, come se passassi ogni giorno davanti al GPO. Come se passeggiare per Henry Street fosse la cosa più naturale del mondo. E non posso non pensare di essere finalmente tornata a casa, anche se il vento picchia forte e le patatine qui le condiscono con l'aceto ( e a farlo è un italiano trapiantato in Irlanda da 15 anni ). Va bene tutto, respiro aria di casa: la strada è iniziata e io sono completamente, immensamente, meravigliosamente felice. Si, anche delle patatine con l'aceto! E se ne vanno via i fantasmi mentre al Cobblestone mi godo la mia prima proper pint of Guinness dopo anni, e mi sembra così naturale essere qui, così normale in un certo senso, che quasi mi dimentico di dove ero una settimana fa, un mese fa, sei mesi fa. Ora sono qui. Ora sono a casa.

Posted by Nicole Albanese 16:27 Archived in Ireland

Email this entryFacebookStumbleUpon

Table of contents

Be the first to comment on this entry.

This blog requires you to be a logged in member of Travellerspoint to place comments.

Enter your Travellerspoint login details below

( What's this? )

If you aren't a member of Travellerspoint yet, you can join for free.

Join Travellerspoint